Corea del Nord: “Se gli Usa vogliono, andremo alla guerra”

  • blog notizie - Corea del Nord: “Se gli Usa vogliono, andremo alla guerra”

Gli Stati Uniti stanno preparando un raid contro la Corea del Nord. La Nbc lo rivela affidandosi a fonti americane. Pare che un test nucleare possa essere effettuato nel fine settimana, in occasione del 105° avversario del nonno di Kim. Si teme, infatti, che possa partire un sesto ordigno atomico.

L’attacco Usa pare che dovrebbe essere guidato dalla portaerei “Carl Vinson”, formata da sei cacciatorpediniere classe “Arleigh Burke” e un incrociatore classe Ticonderoga, oltre a sottomarini. I cacciatorpedinieri sono in grado di lanciare missili da crociera di una gittata di almeno 1.500 km.

Il viceministro degli esteri nord coreano dichiara: “Faremo esperimenti atomici ogni volta che il supremo quartier generale lo deciderà. Trump ha adottato una politica aggressiva, la situazione nella penisola coreana sta entrando in un circolo vizioso. Se gli Usa vogliono, andremo alla guerra”.

Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, dice che “un conflitto in Corea del Nord potrebbe scoppiare in qualsiasi momento. Chiunque provocherà una guerra in Corea dovrà assumersi una responsabilità storica e pagarne il prezzo. Il vincitore non sarà colui che mantiene le posizioni più dure o che mostra di più i muscoli. Se una guerra avrà luogo, il risultato sarà una situazione nella quale nessuno uscirà vincitore. Il dialogo è la sola via”.

Il portavoce del Pentagono ha risposto: “Tutte le opzioni sono al vaglio dei vertici militari e che comunque non è possibile anticipare o discutere eventuali future operazioni relative agli scenari che si possono profilare in Corea”.


Tags :