GP di Barhein: torna a vincere Vettel, Hamilton secondo

  • blog notizie - GP di Barhein: torna a vincere Vettel, Hamilton secondo

Sebastian Vettel vince il GP del Bahrain, a Sakhir. Va alla Ferrari la terza gara stagionale di Formula 1. Partito dal terzo posto ha battuto sul tempo la Mercedes di Leiws Hamilton, penalizzato di 5 secondi, e la McLaren di Valtteri Bottas. L’altra Ferrari di Kimi Raikkonen è arrivata quarta.

Partenza regolare, senza troppi colpi di scena. Bottas, partito in pole position, è riuscito a conservare la leadership di partenza. Sebastian Vettel, invece, ha subito sorpassato Lewis Hamilton, portandosi al secondo posto. Quarto Verstappen, Raikkonen settimo. Verstappen si ritira. Vettel si porta in testa, fino al trentaquattresimo giro, quando le Ferrari rientrano ai box per il pit-stop ed Hamilton, che aveva già cambiato le gomme, si porta in testa ri-superando Raikkonen e Vettel. A seguire, Ricciardo, Massa, Bottas e Perez. Al quarantesimo giro si riferma ai box Hamilton e Vettel si riporta in prima posizione, davanti alle due Mercedes, Ricciardo e Raikkonen. Hamilton è secondo e prima dell’arrivo Raikkonen supera Ricciardo, guadagnandosi la quarta posizione alla griglia d’arrivo.

Vettel, quindi, torna a vincere dopo la pausa della precedente gara, dove aveva trionfato Hamilton. Sebastian ha ringraziato tutti ed augurato buona Pasqua: “Buona Pasqua, grazie mille. Oggi la macchina è stata un piacere. Mi sto godendo la macchina, ma è presto per fare programmi a lunga scadenza. Siamo solo all’inizio. Sono contento per il team, per i ragazzi che lavorano giorno e notte. Adesso farò i test: quando scendo non vedo l’ora di risalire sulla macchina. E’ stata una giornata grandiosa. Non ho parole. E’ stata una vittoria di squadra. Ho cercato di mettere pressione a Bottas fin da subito, non è stato facile. E’ andata bene. Sono stato fortunato: dopo la safety car, sono uscito a mi sono trovato davanti, per fortuna. Ho controllato bene la macchina e la gara, è stato come un sogno oggi”.

Hamilton amareggiato: “Sono deluso, il ritardo è stato notevole. Congratulazioni a Sebastian Vettel, è stata una gara molto difficile per me, 5″ di ritardo sono tanti. Non sono partito benissimo, ho cercato di recuperare, ho dato tutto quello che avevo, mi dispiace per il team. La Ferrari ha fatto un gran lavoro. Adesso ci raduneremo col team e torneremo più forti di prima . Sono deluso, certo, perché ho perso dei punti e anche per il team”.

formula 1

 


Tags :