Daphne Sheldrick, la signora degli elefanti

  • blog notizie - Daphne Sheldrick, la signora degli elefanti
Daphne Sheldrick ha fondato, quarant’anni fa, il David Sheldrick Wildlife Trust. Un orfanotrofio che accoglie e salva decine di cuccioli di elefante. Ora, Daphne ha ottantadue anni e a guardarla sembrerebbe un’anziana come un’altra. Ma dietro l’aspetto ordinario della donna si cela uno dei precursori della conservazione della fauna selvatica africana. Una grande ambientalista che si batte per la salvaguardia degli ultimi giganti africani: gli elefanti.

Daphne Sheldrick, la signora degli elefanti.

daphne

Nel 1977 Daphne ha fondato, in memoria del marito David, il David Sheldrick Wildlife Trust: un centro specializzato nella difesa dei cuccioli di elefante rimasti orfani. Il centro è situato all’interno del Parco nazionale dello Tsavo. Oltre alla tutela degli elefanti, il centro salva anche rinoceronti e altre specie che vivono nella savana kenyota. Il David Sheldrick Wildlife Trust promuove, inoltre, programmi di sensibilizzazione sul valore della fauna presso le comunità locali, campagne contro il commercio di avorio e contro l’abuso di animali in cattività e gestisce squadre anti-bracconaggio.

Questa grande donna ha ispirato il regista Walter Salles per il suo film, intitolato My wild life. La pellicola narra la vita in difesa della biodiversità africana dell’ambientalista keniota, interpretata da Nicole Kidman. Nel 2006 la Bbc ha trasmesso una serie di documentari, chiamata Elephant Diaries che mostrava la devozione di Sheldrick per gli elefanti.

daphne


Tags :