Argentina, tifoso lanciato dagli spalti dello stadio: morte cerebrale

  • blog notizie - Argentina, tifoso lanciato dagli spalti dello stadio: morte cerebrale spalti

Orrore nel calcio argentino: un tifoso della squadra di casa è stato buttato giù dagli spalti dalla tribuna dello stadio.

Morte cerebrale

Il ragazzo.22 anni, e si chiama Emanuel Balbo ed è stato dichiarato morto dopo aver fatto un volo di 10 metri, inutili i tentativi di salvarlo.

Dalle immagini diffuse si evince chiaramente come il ragazzo sia stato aggredito dai supporter della sua stessa squadra.

Le ipotesi del gesto

C’è chi sostiene che gli ultras lo credevano un tifoso della squadra avversaria. Nulla però giustifica una violenza tanto efferata. Raul, padre di Emanuel, che si è visto uccidere dagli ultras anche l’altro figlio, Agustin, dà la sua versione dei fatti. “La verità è che Emanuel aveva riconosciuto l’assassino del fratello, Oscar Gomez, è per questo che me lo hanno ucciso”.
La polizia locale ha individuato 4 giovani colpevoli di aver picchiato Balbo e due di loro sarebbero stati arrestati.


Tags :