Crolla un viadotto, schiacciata un’auto dei carabinieri

  • blog notizie - Crolla un viadotto, schiacciata un’auto dei carabinieri

Appostati per un posto di blocco, sentono il viadotto scricchiolare e scappano. L’udito e la prontezza di riflessi ha salvato due carabinieri a Cuneo. Un ponte è crollato su un’auto dei carabinieri, distruggendola. È successo alle 14,45 di ieri, sulla tangenziale di Fossano. I due militari sono illesi.

La pattuglia aveva appena fermato un’auto per normali controlli di routine. L’automobilista era appena ripartito, salvandosi anche lui per una fortunata casualità. I soccorritori dei due uomini rivelano: “Abbiamo sentito un rumore fortissimo e poi un pezzo del ponte piegarsi e crollare. Come in un film, invece era tutto vero. Siamo due miracolati”.

I carabinieri si definiscono “due miracolati”. I due, un venticinquenne e un cinquantacinquenne, raccontano: “Eravamo arrivati sul posto da poco, abbiamo sentito il ponte scricchiolare, ci siamo allontanati subito. Un attimo dopo è venuto giù tutto. Siamo due miracolati”. Si trovano entrambi in stato di choc.

Ancora ignoti i motivi del crollo. L’Anas ha istituito un’inchiesta. Ancora non si esclusa alcuna causa, compresi i possibili vizi costruttivi dell’opera: “Non rientrava nei piani di manutenzione straordinaria in quanto non presentava evidenze di problematiche strutturali, anche se, come avviene per tutte le opere Anas, era sottoposta regolarmente a ispezione. Anche in occasione dei monitoraggi programmati ieri mattina da parte del sorvegliante e del capo-nucleo non è risultata visibile alcuna criticità”.

Il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, dichiara: “È gravissimo e inaccettabile che un ponte di recente costruzione avesse tali problemi di staticità da collassare in questo modo. Ritengo che vadano accertate con estrema urgenza le responsabilità nella realizzazione dell’opera e nell’esecuzione dei lavori. La sicurezza dei cittadini viene prima di tutto. Non accetteremo risposte evasive: occorre individuare al più presto le responsabilità.

Il sindaco di Fossano, Davide Sordella, ribadisce: “Un crollo gravissimo e solo un miracolo ha evitato la tragedia”.


Tags :