Alexander Boettcher e Alberto Stasi detenuti nello stesso reparto

  • blog notizie - Alexander Boettcher e Alberto Stasi detenuti nello stesso reparto stasi

Alexander Boettcher e Alberto Stasi protagonisti di due efferati crimini, sono detenuti nello stesso reparto. Si trovano insieme ad altri 160 detenuti nel carcere di Bollate.

Alexander Boettcher

Alexander è il broker condannato per le aggressioni con l’acido: insieme all’ex studentessa della Bocconi ed ex amante Martina Levato. Insieme formavano la cosiddetta “coppia diabolica”, detta anche – appunto – coppia dell’acido.

Dopo essere stato detenuto a San Vittore Boettcher è stato trasferito qualche mese fa a Bollate proprio dove è detenuto Stasi. È stato condannato a 14 anni in appello per il blitz contro Pietro Barbini e a 23 anni in primo grado per le altre aggressioni: in questo secondo processo è in attesa del processo d’appello che comincerà il 4 maggio.

Alberto Stasi

Alberto Stasi è stato condannato a 16 anni per l’omicidio della fidanzata Chiara Poggi avvenuto a Garlasco, in provincia di Pavia, il 13 agosto del 2007. Adesso sta studiando per prendere una seconda laurea in legge dopo quella in Economia. Nel carcere modello di Bollate Stasi è detenuto fin dal 12 dicembre del 2015, quando si è consegnato dopo la condanna definitiva per il caso di Garlasco.

La vicenda Sempio

Il pool difensivo di Stasi, rappresentato dallo studio legale Giarda, è stato querelato per calunnia, falso ideologico e violazione della legge sulla privacy da Andrea Sempio. Si tratta dell’altro giovane indagato per l’omicidio  di Chiara Poggi  in seguito a una segnalazione alla magistratura degli stessi difensori di Stasi e la cui posizione è stata di recente archiviata dal gip di Pavia Fabio Lambertucci.

L’indagine su Sempio, aveva riacceso le speranze di Stasi, al momento l’unico condannato in via definitiva a 16 anni.


Tags :