Tap, abbattute le barricate, al via la ricollocazione degli ulivi

  • blog notizie - Tap, abbattute le barricate, al via la ricollocazione degli ulivi

La polizia con un blitz ha abbattuto questa notte le barricate. È avvenuto nell’area del cantiere Tap in località San Basilio, a San Foca, Marina di Melendugno.

Con le ruspe sono state abbattute le barricate erette nelle strade a ridosso della zona Tap dopo la sentenza del Tar Lazio e che ostruivano il transito veicolare.

Le barricate erano state erette dagli attivisti che protestano contro la realizzazione del gasdotto. Ma anche contro l’espianto degli ulivi, in gran parte e a più riprese già eradicati e messi a dimora.

Reimpiantati gli ulivi

Il blitz della polizia ha consentito di dare il via alla sistemazione degli ultimi 11 ulivi, già zollati, che ricadono nel cantiere.

Per questi 11 alberi è stato dato il via alle operazioni di messa in dimora in grandi vasi che vengono ora sistemati nell’area centrale del cantiere.

Le operazioni di eradicazione e messa a dimora degli alberi sono state ‘scortate’ da più di 100 agenti di polizia. Arrivati sul posto sin dalle 3 della notte per garantire ai tecnici del consorzio Tap di ultimare le attività previste. Nel primo step i lavori sono stati più volte interrotti nelle scorse settimane dalla protesta degli attivisti che si oppongono al progetto del gasdotto.

I manifestanti, da settimane presidiavano notte e giorno l’area. Stanotte sono stati colti di sorpresa confinati dagli agenti in una zona in prossimità dell’ingresso del cantiere. Hanno dato vita ad una protesta fatta di slogan gridati contro la polizia.

L’urgenza dell’impianto

Tap aveva espresso la necessità di procedere all’invasamento entro il prossimo 30 aprile. Dopo non sarebbe possibile più farlo fino a novembre, come previsto dalla legge regionale. Secondo i tecnici dell’Osservatorio fitosanitario regionale e del Servizio provinciale dell’Agricoltura aspettare dopo l’estate avrebbe comportato una morte sicura per gli ulivi già zollati per via delle radici già recise.

 


Tags :