Belen Fedez ed Anna Tatangelo sono finiti nei guai, ecco perché

Belen Fedez ed Anna Tatangelo finiscono nei guai per via  della pubblicitá occulta camuffata sui loro blog o social network. L’Unione Nazionale Consumatori ha presentato un esposto all’Autoritá Antitrust nel quale si chiede di accertare  «la legittimità di questa sorta di product placement camuffato sui social network». 

Belen Fedez ed Anna Tatangelo sono finiti nei guai

A finire nel mirino di questa bufera sono numerosissimi personaggi famosi, dello spettacolo e non tra i quali stanno anche Belen, Fedez, Anna Tatangelo, Melissa Satta. Il motivo? Aver pubblicato delle foto e dei video su delle famose piattaforme social nei quali sono presenti dei marchi o dei prodotti commerciali in bella vista. Inoltre, nelle foto, non sono presenti indicazioni esplicite di alcun tipo sulla “natura pubblicitaria” del post.

L’obiettivo dell’associazione é quello di riuscire ad ottenere piú trasparenza. La proposta che é stata fatta chiede questo. Che, in ogni foto a scopo pubblicitario, compai una didascalia che informa i fan in maniera corretta riguardo il messaggio promozionale del prodotto.

Il tutto nel rispetto del Codice del Consumo, che all’art. 22 prescrive di indicare l’intento commerciale di una pratica promozionale. «La pubblicità occulta ha il potere di influenzare inconsapevolmente i consumatori. Sia nella scelta di un prodotto sia nel giudizio su un brand. Se fatta sul web è in grado di raggiungere una vasta platea di persone. A maggior ragione è efficace se fatta da personaggi famosi, i cosiddetti influencer, che hanno online un largo seguito di followers, spesso adolescenti. Per questo urge anche un nuovo quadro normativo che regoli la pubblicità realizzata sui social network»

Ecco cosa ha affermato l’avvocato Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.


Tags :