Una sedicenne tenta di scendere dal treno in movimento e muore

  • blog notizie - Una sedicenne tenta di scendere dal treno in movimento e muore

Una tragedia alla stazione di Parona in provincia di Pavia. Una ragazza di 16 anni è morta mentre cercava di scendere dal treno già ripartito forzando le porte. È caduta sui binari ed è stata purtroppo stritolata dalle ruote del convoglio.

La giovane vittima è una romena, ospite di una comunità a Vigevano e giocatrice di pallavolo a Pavia.

La testimonianza del fidanzato

Sembra che la ragazza fosse in compagnia del fidanzato. Erano sul treno Trenord numero 10548, partito da Mortara e diretto a Milano Porta Genova. Alla stazione di Parona il ragazzo è sceso dal vagone, e da quello che è riuscito a raccontare sembra che la fidanzata fosse invece rimasta indietro.

Il treno intanto è ripartito ma la 16enne ha tentato comunque di scendere. È rimasta in qualche modo incastrata e risucchiata dalle ruote in movimento. I ferrovieri hanno trovato i piombini della maniglia spezzati, il che significa che la porta del convoglio è stata forzata.

Lei forse aveva dimenticato qualcosa, oppure, ed è l’altra ipotesi, non era previsto che scendesse lì, ma poiché aveva litigato con il ragazzo, avrebbe deciso all’ultimo di raggiungerlo. Si è così attardata, fino a quando le porte si sarebbero richiuse per il treno ormai in ripartenza.

Inutili i tentativi disperati del fidanzato di chiedere aiuto, di far fermare il treno e di aiutare la ragazza strattonandola per metterla in salvo.

È caduta sui binari, finendo sotto il treno. È morta sul colpo. Il corpo orribilmente straziato. Sul posto, oltre ai soccorsi sanitari, sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e della compagnia di Vigevano, che procedono per gli accertamenti sull’accaduto.

La tratta ferroviaria è rimasta bloccata per ore, con Trenord che ha istituito il servizio sostituivo con pullman tra Vigevano e Abbiategrasso.


Tags :