Istat, l’inflazione sale all’1,8%: rincaro energia e trasporti

  • blog notizie - Istat, l’inflazione sale all’1,8%: rincaro energia e trasporti

Inflazione su base annua a +1,8%, secondo i dati di aprile. Questi i primi dati dell’Istituto nazionale di statistica. Si tratta del dato più alto da febbraio 2013. Su base mensile, l’indice è in rialzo dello 0,3%.

L’1,4% della risalita è legata all’innalzamento dei prezzi dell’energia elettrica, del gas e dei servizi di trasporto. In ribasso, invece, al 2,2% il carrello della spesa (i prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto), grazie al calo dei vegetali freschi. Restanti prezzi in salita a +1,9% nell’Eurozona. Incide sulla crescita dei prezzi anche il rincaro di energia elettrica, del gas e i prezzi dei servizi dei trasporti.

I vegetali freschi, prima “causa” del ribasso del prezzo del carrello della spesa, sono scesi del 5,9%, in netta inversione di tendenza rispetto a marzo quando i vegetali freschi erano aumentati del 2,3%.

Inflazione al rialzo anche nell’Eurozona

Sale l’inflazione anche nell’Eurozona: l’Eurostat parla di un +1,9%. Una continua scalata negli ultimi mesi: 1,5% a marzo, 2% a febbraio, 1,8% a gennaio, 1,1% a dicembre, 0,6% a novembre. Prezzi dell’energia in aumento del +7,5% dopo il 7,4% di marzo, servizi all’1,8% dopo +1%, alimentari, beni industriali non energetici +0,3%, stabili rispetto a marzo. Salgono di prezzo anche i “vizi”: alcol e tabacco +1,5% dopo 1,8%.


Tags :