Giovane italiano morto a Santo Domingo, indagini in corso: è giallo

  • blog notizie - Giovane italiano morto a Santo Domingo, indagini in corso: è giallo

Tragedia a Santo Domingo, dove un 28enne italiano è stato trovato morto all’interno del complesso residenziale in cui viveva.

La vittima

Si chiamava Alessandro Grandis ed era di Albissola Marina, in provincia di Savona. La sua famiglia è molto conosciuta nel Savonese, dove il padre è medico e la madre dipendente dell’Asl. Aveva studiato farmacia all’università di Genova. Grandis era a Santo Domingo da pochi giorni, al termine di un viaggio in diversi paesi del Sudamerica durato 7 mesi. Secondo quanto riferito dagli inquirenti il giovane aveva in programma di rientrare in Italia il 25 maggio.

Cause ancora tutte da accertare

Il dipartimento di investigazioni criminali indaga per determinare le cause della morte e ipotizza un “probabile suicidio”.

Il fratello ha raccontato che sarebbe stato gettato da una finestra del terzo piano. Alcuni italiani residenti nella capitale della Repubblica Dominicana hanno respinto la tesi ufficiale delle forze dell’ordine e invece parlano di un colpo di pistola alla testa.

Su un blog della comunità italiana si legge che il giovane sarebbe stato “ucciso da un colpo di pistola, mentre era seduto apparentemente in tutta tranquillità sull’orlo della piscina con i piedi immersi nell’acqua. Un colpo alla nuca con conseguente decesso all’instante. La posizione supina del corpo con la testa appoggiata sul pavimento ha fatto da tampone alla ferita, non consentendo una grande fuoriuscita di sangue. Nelle foto a disposizione si vede del sangue vicino alla testa”.

 

“È una vicenda particolarmente dolorosa – dice Gianluca Nasuti, sindaco di Albissola Marina – la morte di un ragazzo così giovane ci addolora. È prematuro parlare perché le notizie arrivano frammentarie e la vicenda è ancora tutta da chiarire. “.


Tags :