Agcom, niente penale di recesso se l’operatore cambia tariffa

  • blog notizie - Agcom, niente penale di recesso se l’operatore cambia tariffa cellulare

Novità per chi ha intenzione di cambiare gestore telefonico. L’Agcom spiega che, nel caso in cui gli operatori decidano di cambiare unilateralmente le condizioni del piano tariffario, il consumatore può disdire il contratto senza pagare alcuna penale anche se prevista dall’accordo.

Se il vostro piano tariffario è stato modificato senza consultarvi, quindi, siete autorizzati a passare ad un altro operatore senza pagare alcuna penale.

Alcuni operatori di telefonia fissa avevano trasformato il canone mensile in un canone con addebiti a intervalli di 28 giorni, l’Agcom è così intervenuta a difesa dei consumatori. Entro giugno, il canone andrà ripristinato nella sua forma mensile.

Le cause dei rincari

La guerra sui prezzi, gli investimenti per le reti di ultima generazione e l’abolizione del roaming internazionale dal 15 giugno hanno portato Vodafone e H3G a rimodulare i loro piani tariffari in maniera unilaterale. Queste modifiche hanno creato malcontento tra i clienti, che però potranno disdire gli accordi senza pagar nulla.


Tags :