Telefonata tra Trump e Putin: dialogo aperto su Siria e Corea

  • blog notizie - Telefonata tra Trump e Putin: dialogo aperto su Siria e Corea

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e quello russo Vladimir Putin hanno avuto un colloquio telefonico.

Le questioni affrontate

Al centro della telefonata la questione della Siria e il come risolvere “la situazione molto pericolosa in Corea del Nord”. La Casa Bianca ha definito il colloquio “molto buono”.

Sulla Siria la volontà di entrambi è quella di creare delle “zone umanitarie” con l’obiettivo finale di giungere ad una “pace duratura”.

L’intenzione di Trump era quella di “discutere con Putin su quale sia il modo migliore per risolvere la situazione, molto pericolosa, nella Corea del Nord”.

Gli intenti comuni

Entrambi concordano su un “coordinamento di azioni” nella lotta al terrore e via libera alla creazione di una “zona umanitaria”.

Nella lotta contro il terrorismo vogliono “intensificare il dialogo tra i ministri degli Esteri dei due paesi”.

I due presidenti, secondo fonti della Casa Bianca, hanno evocato la necessità di realizzare una zona umanitaria nel paese. Infine il presidente russo Vladimir Putin e il presidente degli Stati Uniti sperano di incontrarsi per la prima volta a margini del G20 di Amburgo, in programma il 7-8 luglio.

Trump vuole incontrare Duterte e Kim Jong-un

Trump si è detto disponibile a parlare coi dittatori. Prima invita Duterte a Washington, poi si dice disponibile a incontrare Kim Jong-un. Duterte ha già snobbato l’invito.

Aa intavolare un dialogo diretto fra Stati Uniti e Corea del Nord ci hanno provato Amministrazioni ben più “tradizionali” di questa. Pyongyang accettò l’idea del negoziato perché poter trattare direttamente con l’America è un evidente successo di legittimazione. Poi però si è rivelato un nulla di fatto..


Tags :