Presidenziali Francia, primo scontro in tv tra Macron e la Le Pen

  • blog notizie - Presidenziali Francia, primo scontro in tv tra Macron e la Le Pen

Scontro senza esclusione di colpi, il dibattito presidenziale in tv tra Marine Le Pen ed Emmanuel Macron. I due candidati alla presidenza della Francia si sono resi protagonisti del primo scontro “dal vivo” dopo i risultati del ballottaggio. Chi si aspettava un confronto sui programmi politici è rimasto deluso. La discussione è stata dominata da insulti e frecciatine.

Il dibattito “all’americana” ha visto nel lato destro degli schermi il leader di “En Marche!”, mentre sulla sinistra la prima candidata del Front National. I due giornalisti-conduttori hanno faticato a mantenere bassi i toni dei due politici, ma spesso senza successo.

La Le Pen ha accusato Macron di essere un “candidato della mondializzazione selvaggia con la freddezza del banchiere”, ma soprattutto di essere una “marionetta” di Hollande.

Si parla anche di Italia, affrontando l’argomento dei cantieri navali Stx di Saint Nazaire, acquistati da Fincantieri. La candidata di Fn attacca Macron: “Li avete venduti agli italiani!”. “Non ho venduto nulla che riguardi i cantieri dell’Atlantico” risponde.

La Le Pen accusa il candidato di “En marche!” di non avere all’interno del suo programma nessun provvedimento anti-terrorismo: “Sono aspetti totalmente assenti dal programma di Macron. Serve il totale controllo delle frontiere e l’espulsione di tutti i sospetti radicalizzati”. Macron controbatte: “Chiudere le frontiere non serve a niente. Questi discorsi sono carichi di un odio che potrebbe portare alla guerra civile”.

Attacchi continui, Marine prosegue: “È andato a vedere la signora Merkel per chiederle la sua benedizione. In ogni caso, la Francia sarà governata da una donna: o sarò io o la signora Merkel”.

Infine, viene proposto un argomento a scelta. Il leader di “En Marche!” parla del suo programma di assistenza ai disabili, mentre la sua avversaria non coglie l’occasione e dice che la sua è “una filosofia generale”, cogliendo l’occasione per attaccare ancora il contendente.

Le preferenze degli ascoltatori

L’emittente francese BfmTv, al fine dibattito, ha raccolto le preferenze degli spettatori: il 66% ha ritenuto Macron “più convincente”, per la Le Pen solo il 34%.


Tags :