Cristina Del Basso contro Rosy Dilettuso: “Sei una cubista mancata…”

  • blog notizie - Cristina Del Basso contro Rosy Dilettuso: “Sei una cubista mancata…”

Cristina Del Basso contro Rosy Dilettuso – Uno scontro molto acceso quello svoltosi a Pomeriggio 5 tra Cristina Del Basso e Rosy Dilettuso. I telespettatori ieri hanno assistito ad una vera e propria catfight tra le due che non hanno perso tempo a replicare l’una contro l’altra con parole di fuoco.

Cristina Del Basso contro Rosy Dilettuso – Catfight in diretta

Tutto é partito da un articolo estratto da un settimanale nel quale si parlava del seno della Del Basso. L’ex concorrente del Grande Fratello non ha digerito affatto le provocazioni ed ha attaccato senza mezzi termini l’ex pupa.

 Magari mi prendi di bocca o di zigomi, che ce li ha gonfiatissimi.. Intervento di correzione? Ammazza, con tutto l’airbag. Hai parlato tu male di me. Hai dato aria alla bocca, sei una gallina forse un po’ andata a male. Se sei seduta qua è perché hai detto assurdità sul mio conto..

Sono qua come sei te perché ti sei messa te in pubblico per prima con un’intervista!

La risposta della Dilettuso arriva anche se non é riuscita ad espirmersi bene per via delle urla che ci sono state in studio. La Dilettuso spiega di essere ricorsa alla chirurgia per via di un problema avuto con una precedente operazione. Quando la Pupa dice di non aver fatto uso di “botox” l’ex gieffina scoppia a ridere e non riesce a trattenersi.

Ma se è tutta tirata, sembra la fidanzata del Grinch.. La coscia di un coniglio.. Vieni qui per parlare male di me? Ma non era meglio andare in giro con i tuoi cagnetti?! Io non sono un buon esempio? Lo saresti tu? Una cubista mancata..Mancata perché ha 40 anni.. Lei è quella che quando va nei parchetti si leva le magliette e si fa fotografare a tette nude.

Ma ecco la risposta altrettanto pungente di Rosy che quasi sfiora il trash:

Le stron*ate le hai fatte anche tu al Grande Fratello che ti facevi le docce e ti sciacquavi beneMi da fastidio la cattiveria gratuita di chi non pensa alle sue cose.”


Tags :