Onicofagia, il vizio di mangiarsi le unghie: 10 rimedi per smettere

Olio d'oliva. Immergete la punta delle dita fino a coprire bene le unghie in olio d'oliva o in un altro olio vegetale 2 volte al giorno per 20 minuti. Si tratta di un vero e proprio rimedio curativo per le unghie, che contribuisce ad ammorbidire le cuticole.

L’azione di mangiarsi le unghie, anche nota come onicofagia, ha delle conseguenze molto serie non solo dal punto di vista estetico, ma anche per la salute. Le unghie trasportano virus e batteri che possono causare malattie mettendosi le mani in bocca, oltre al fatto che mordendole potete danneggiare permanentemente le vostre unghie, i vostri denti e persino le vostre gengive.

Tuttavia, non preoccupatevi! Con un po’ di astuzia, di buona volontà e con i 10 trucchi che vi proponiamo in questo articolo avrete di nuovo unghie belle e sane.


Tags :