La “montagna dei sette colori”: il gioiello di Vinicunca

  • blog notizie - La “montagna dei sette colori”: il gioiello di Vinicunca

C’è un posto nel mondo che ricorda le mille sfumature dell’arcobaleno. Quel posto si trova a Vinicunca, nei pressi dell’Ausangate, dove le sue montagne sembrano essere state appena dipinte. Invece, è il risultato della natura. Linee color ocra, giallo, azzurro, viola, verde salgono e scendono dalle pendici delle colline con curve sinuose. Queste montagne possiedono un fascino che è difficile da descrivere a parole.

La “montagna dei sette colori”: a Vinicunca esiste un luogo mozzafiato!

In Perù, fuori dagli itinerari più amati, esistono luoghi sorprendenti e sconosciuti alla maggior parte dei turisti. Vinicunca è uno di quelli. Prende il suo nome dalla lingua Quechua e significa “montagna dei sette colori”. Un angolo sconosciuto, dove la natura offre però uno spettacolo sorprendente. È certamente un luogo per pochi eletti.

Un segreto ben custodito perchè piuttosto difficile da raggiungere: si arriva solo a piedi, dopo un trekking impegnativo ad alta quota. Per scoprire i suoi colori, infatti, sono necessarie cinque ore per raggiungere Machuraccay e un’altra camminata per arrivare alla Cordigliera Vilcanota. Insomma, il premio per chi si avventura fin qui è senza dubbio all’altezza delle aspettative.

I colori della montagna sono dovuti al deposito di materiali, come il ferro, rame, dolomite, zolfo, calce, piombo ed ematite. Fare un’escursione a Vinicunca è come avere un’illusione ottica… Difficile crederlo reale!


Tags :