Mafia: arrestati 14 fedelissimi del boss Messina Denaro

  • blog notizie - Mafia: arrestati 14 fedelissimi del boss Messina Denaro

In ginocchio il clan del boss Matteo Messina Denaro. Nella notte i carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Trapani hanno eseguito 14 arresti a Marsala, in provincia di Trapani. Nell’operazione, denominata “Visir”, sono stati fermati i fedelissimi del boss latitante dal 1993. L’inchiesta antimafia ha delineato assetti e gerarchie della famiglia mafiosa di Marsala, che verranno resi noti questa mattina alle 10,30 nella stampa del Comando Provinciale di Trapani.

L’intervento del boss per mettere “pace”

Gli arresti arrivano dopo una lunga inchiesta iniziata nel 2015, che avrebbe messo alla luce i traffici illeciti della cosca trapanese, che stava cercando di rialzare la testa. Qualcosa sarebbe andato storto, tanto da richiedere l’intervento del boss Messina Denaro per ristabilire la “pace” all’interno della famiglia, ora decimata.

A creare tensioni all’interno del clan trapanese, discussioni e dissapori per questioni di soldi provenienti dai traffici illeciti della famiglia. Contrasti che sono stati subito appianati nel 2015 con un ordine del boss latitante.

L’accusa per i 14 fermati è di associazione mafiosa, estorsione, detenzione illegale di armi e altri reati gravati dall’accusa di avere favorito Cosa nostra.