Radio 101, trovato morto in casa il deejay Stefano Mastrolitti

  • blog notizie - Radio 101, trovato morto in casa il deejay Stefano Mastrolitti

Lo hanno trovato morto nella sua casa di Sesto San Giovanni, a Milano. Stefano Mastrolitti, dj di Radio 101, originario di Bari, è stato scoperto cadavere martedì a ora di pranzo da una collega e amica.

La donna ha chiamato la polizia, ma all’arrivo dei soccorsi non si è potuto fare altro che constatare la morte del trentenne, voce nota nel panorama radiofonico italiano. L’ipotesi è suicidio. Lascia un figlio piccolo.

Chi conosceva Mastrolitti, in onda in radio il venerdì dalle 5 alle 7 con Riccardo Russo e Chiara Tortorella, e dalle 6 alle 9 tutti i sabati e tutte le domeniche con Chiara Tortorella, sembra che abbia raccontato agli investigatori che soffrisse di depressione per motivi legati alla famiglia.

Al momento gli inquirenti non scartano nessuna ipotesi investigativa, anche se la pista privilegiata seguita resta quella di un suicidio. Nelle prossime ore continueranno gli interrogatori ad amici e parenti del giovane dj, mentre resta il dolore per una vita che non c’è più.

Trasferiva entusiasmo

Sul sito di Radio 101, suoi suoi tratti biografici, c’è scritto di suo pugno: “Se vi capitera’ di ascoltare la mia voce on air, una cosa e’ certa: ogni volta sentirete trasparire, da ogni singola sillaba, tutto il mio entusiasmo e la gioia pura di poter parlare con voi. Anche nelle sillabe sbagliate e in quelle incespicate”.

Pugliese purosangue

«Pugliese purosangue, porto la mia terra in ogni cosa che faccio, ma cerco di non farlo mai pesare, perché l’Italia la amo tutta, da Leuca a Cantù. Da sempre amante torrido e passionale della Radio. Prima da ascoltatore verace e vorace e poi da artigiano di cuffie e microfono.

Nel 2016 speaker dell’anno

Arrivato a Radio 101 dopo aver lavorato a Radionorba e nel giornale locale Barisera, in passato finalista nella Rds Academy di RDS, Mastrolitti andava in onda nelle prime ore del mattino. Nel 2016 era stato eletto “speaker dell’anno” grazie ai suoi tanti fan.

 

 


Tags :