Orrore a Padova: entra da una finestra e stupra una ragazza

  • blog notizie - Orrore a Padova: entra da una finestra e stupra una ragazza

Ha destato rabbia, orrore e paura la notizia di una ragazza ventitreenne malmenata e violentata nella sua abitazione a Padova. L’episodio sarebbe accaduto lo scorso venerdì, ma la notizia, come riporta il quotidiano veneto Il Gazzettino, sarebbe stata resa nota soltanto oggi.

A dare l’allarme con una chiamata al 113 sarebbe stata la stessa ragazza che tra le lacrime ha raccontato di essere stata vittima di una violenza sessuale. La vicenda si sarebbe consumata nel quartiere di Voltabarozzo dove vive la ragazza. Accanto al suo appartamento però vive una famiglia che ha ospitato il ragazzo fermato.

Secondo la ricostruzione dei fatti, il ragazzo qualche giorno fa avrebbe cominciato a bussare forte alla finestra. La ragazza ha aperto e in un attimo l’uomo era dentro. Dopo averla picchiata, il giovane ha rinchiuso la vittima in una stanza. Secondo alcune indiscrezioni, il ragazzo fermato sarebbe un clandestino e pare fosse completamente sotto l’effetto di alcol. Adesso il Gip dovrà convalidare il fermo per il ragazzo.

La dinamica dell’aggressione

E’ stata la vittima a chiamare il 113 in lacrime, denunciando di aver subito una violenza sessuale. La ragazza, di 23 anni, ha raccontato agli agenti i dettagli dell’aggressione, avvenuta di notte. La giovane, che risiede nel quartiere Voltabarozzo di Padova, ha sentito bussare sulla persiana in maniera insistente, venendo svegliata dai colpi. La ragazza ha aperto la porta e in un istante l’aggressore è balzato nell’appartamento e dopo aver chiuso la vittima in una stanza, l’ha picchiata e poi violentata.

La vittima conosceva l’aggressore

La giovane ha riconosciuto immediatamente l’uomo. Nell’appartamento difronte, infatti, abitato alcuni maghrebini e l’aggressore è stato ospite in diverse circostanze dei suoi connazionali. Quindi, vittima e aggressore si conoscevano. E forse a causa di ciò la ragazza ha aperto la porta. La giovane è stata trasportata in ospedale per le medicazioni, riuscendo a descrivere i connotati del suo aggressore.

L’arresto

La polizia di Padova si è messa subito alla ricerca del malvivente. Alcune ore più tardi, gli agenti lo hanno individuato a una fermata dell’autobus, procedendo immediatamente all’arresto con l’accusa di violenza sessuale. Il giovane, probabilmente di nazionalità tunisina, era già stato fermato in precedenti controlli, dichiarando di essere minorenne. Secondo gli ultimi accertamenti, l’uomo sarebbe maggiorenne e risulterebbe essere irregolare.

 


Tags :