Macron all’ Eliseo: “La Francia non è in declino. Rilancio l’Europa”

  • blog notizie - Macron all’ Eliseo: “La Francia non è in declino. Rilancio l’Europa”

Oggi con la cerimonia ufficiale all’Eliseo, c’è stato il passaggio di consegne dal vecchio, Francois Hollande, al nuovo presidente, Emmanuel Macron. «Il mondo e l’Europa hanno bisogno più che mai della Francia, di una Francia forte» dice il presidente Emmanuel Macron nel suo primo discorso all’Eliseo dopo la proclamazione.

«Il 7 maggio i francesi hanno scelto lo spirito di conquista -prosegue – C’è bisogno di una Francia che sappia inventare il futuro. La mia prima esigenza sarà di restituire ai francesi la fiducia in se stessi che per troppo tempo è stata indebolita. Sarà un lavoro lento, esigente ma indispensabile».

«La Francia cercherà sempre di essere al fianco della libertà e dei diritti dell’uomo, sempre per sostenere la pace e uno sviluppo sostenibile». È uno dei passaggi del discorso di Macron. Per compiere questa missione, ha aggiunto il nuovo capo dello stato, «avremo bisogno di un’Europa più efficace, e più politica e io lavorerò a tal fine». L’Europa, ha detto ancora Macron in un altro passaggio del suo discorso, «sarà rafforzata perché ci protegge e difende i nostri valori».

Omaggio ai predecessori

Macron ha poi reso omaggio, nominandoli, ai suoi sette predecessori, da Charles de Gaulle a Francois Hollande. «Il lavoro sarà liberato – ha detto ancora – le imprese saranno sostenute, la creazione e l’innovazione saranno al centro della mia azione».

Il presidente ha concluso il suo breve discorso di insediamento all’Eliseo, tutto incentrato sulla necessità di restituire ai francesi fiducia in se stessi e di riconciliare la Francia, affermando: «Avrò la volontà costante di riconciliare e riunire l’insieme dei francesi. Non cederò su nessuno degli impegni presi davanti ai francesi, dobbiamo costruire il mondo che i nostri giovani meritano». «Per quanto mi riguarda – ha concluso Macron – da stasera sarò al lavoro».

Con il solito solenne cerimoniale, il presidente del Consiglio costituzionale, Laurent Fabius, ha dunque proclamato presidente Macron. «Il Consiglio costituzionale vi ha proclamato eletto presidente della Repubblica, ottavo eletto a suffragio universale nella quinta repubblica. In questo istante preciso lei entra in carica».


Tags :