Supermercati Lidl e sicurezza nel tribunale di Milano: 15 arresti

  • blog notizie - Supermercati Lidl e sicurezza nel tribunale di Milano: 15 arresti

Quindici arresti eseguiti da polizia e guardia di finanza fra Sicilia e Lombardia, su ordine della Dda di Milano, oggi nell’ambito di presunte infiltrazioni mafiose del clan catanese Laudani su quattro direzioni generali, poste in amministrazione giudiziaria, che gestiscono 200 punti vendita dei supermercati Lidl e su una società di sicurezza del tribunale di Milano.

Nell’operazione sarebbero emersi stretti rapporti tra alcuni dirigenti delle società coinvolte e messe in amministrazione giudiziaria, e alcuni personaggi ritenuti appartenenti alla famiglia dei Laudani.

Perquisizioni in tutta Italia

Perquisizioni tra Lombardia, Piemonte, Puglia e Sicilia, sequestri preventivi di beni immobili, quote sociali, disponibilità finanziarie e ordinanze di amministrazione giudiziaria nei confronti di società operanti nel settore della grande distribuzione, della vigilanza e sicurezza privata.

Due fermi a Catania

Polizia e guardia di finanza stanno eseguendo, in provincia di Catania, un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla direzione distrettuale antimafia etnea nei confronti di 2 indagati accusati di far parte dell’associazione di tipo mafioso riconducibile sempre alla famiglia dei Laudani.


Tags :