“Codici di accesso a cabine piloti on line”, bufera su United Airlines

  • blog notizie - “Codici di accesso a cabine piloti on line”, bufera su United Airlines

Il Wall Street Journal rivela la notizia che un assistente di volo della compagnia aerea United Airlines avrebbe inavvertitamente pubblicato on line i codici di accesso alle cabine dei piloti. La compagnia, terza al mondo per ricavi, non smentisce che i codici potrebbero essere finiti su internet ma non che a farlo sarebbe stato un assistente di volo.

La compagnia ha assicurato di aver preso altre misure di sicurezza e di essere al lavoro per risolvere il problema. La sicurezza delle cabine di pilotaggio era emersa come una priorita’ dopo gli attentati dell’11 settembre, quando i dirottatori entrarono in quelle degli aerei della United e dell’American airlines facendo schiantare i velivoli contro le torri gemelle.

Nuova grana dopo morte coniglio gigante

Nuova bufera quindi sulla compagnia dopo il recente caso della morte misteriosa di un coniglio gigante in volo.

L’animale aveva solo 10 mesi ed era già lungo circa 91,5 centimetri: una misura eccezionale che, secondo gli esperti, avrebbe portato Simon a diventare, da adulto, il coniglio più grande del mondo, surclassando il record del padre Darius che misura 134,1 centimetri.

Il coniglio è deceduto nella stiva del Boeing 767 e non è mai arrivato nelle mani del misterioso acquirente, una star americana di cui non è stata rivelata l’identità.

La compagnia aerea aveva dichiarato: «Siamo addolorati per questa notizia. Ci siamo messi in contatto con il cliente e abbiamo offerto completa assistenza. Stiamo esaminando la questione. La sicurezza e il benessere di tutti gli animali che viaggiano con noi è della massima importanza per United Airlines e per la nostra squadra PetSafe».


Tags :