Il Post rivela: “Da Trump informazioni ai russi”. Casa Bianca: “Falso”

  • blog notizie - Il Post rivela: “Da Trump informazioni ai russi”. Casa Bianca: “Falso”

Accuse pesanti al presidente Usa Donald Trump riportate dal Washington Post: “Ha rivelato informazioni altamente classificate” al ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov e all’ambasciatore di Mosca Kislyak, in occasione del loro incontro alla Casa Bianca lo scorso 10 maggio. Le informazioni rivelate, scrive ancora il giornale americano, rischiano di “compromettere una fonte di intelligence cruciale sullo Stato Islamico”.

Casa Bianca smentisce

La Casa Bianca nega. “Il presidente – ha precisato il generale McMaster, consigliere per la Sicurezza nazionale – non ha rivelato alcuna operazione militare che non fosse già nota pubblicamente”.

Le informazioni classificate rivelate ai russi da Trump, riporta ancora il Washington Post, erano state fornite da un partner degli Usa attraverso uno scambio di intelligence considerato così “sensibile” che i dettagli non sono stati comunicati ad altri alleati e sono stati notificati ad un numero ristretto di persone dello stesso governo Usa.

Informazioni sull’Isis

La fonte riservata che ha rivelato la notizia al Post ha parlato di “informazioni in codice”, cioè uno dei piu’ alti livelli di segretezza degli 007, dicendo che Trump ha rivelato “piu’ informazioni all’ambasciatore russo di quanto condiviso con i nostri alleati”.


Tags :