Isis, nasce cellula specializzata in armi chimiche

  • blog notizie - Isis, nasce cellula specializzata in armi chimiche

Allarme terrorismo. L’Isis sta formando una cellula specializzata nello sviluppo di armi chimiche. Per la nuova organizzazione, sono accorsi esperti dall’Iraq e dalla Siria. Lo riporta la Cnn, che cita come fonte un funzionario americano dell’intelligence statunitense. La cellula si trova nella valle del fiume Eufrate, tra Mayadin e Qaim, zona sotto il controllo del Califfato.

La Cnn prosegue, svelando che la zona in cui sorge la nuova organizzazione sarà probabilmente la nuova capitale dell’Isis. Raqqa, infatti, è ormai un luogo di continuo scontro che sfugge al controllo totale dell’Isis. La pressione delle forze alleate e locali è diventata ormai ingestibile. Da qui, l’idea di cambiare “città d’appoggio”.

Un portavoce americano: “L’Isis è disposto ad usare armi chimiche”

I funzionari dell’intelligence americana pensano che l’Isis starebbe cercando di creare un solido gruppo competente riguardo alle armi chimiche. Lo scopo è quello di poter difendere al meglio le poche roccaforti rimaste. Un portavoce della coalizione a guida Usa, Ryan Dillon, ha confessato alla Cnn che “in passato l’Isis ha usato agenti chimici di basso grado. Sappiamo che l’Isis è disposto a usare le armi chimiche. Non vogliamo che diventino bravi in questo campo”.

L’emittente televisiva statunitense ha intervistato altri funzionari militari, i quali hanno svelato che ci sarebbero stati più di una quindicina di attacchi con armi chimiche dal 14 aprile a oggi.


Tags :