Sangue sulle strade a Torino e Carrara: muoiono studente e motociclista

  • blog notizie - Sangue sulle strade a Torino e Carrara: muoiono studente e motociclista

Due morti sulle strade fra il Piemonte e la Toscana. Le vittime sono un motociclista a Torino, e un pedone, uno studente di 16 anni, a Carrara.

Il motociclista è morto in corso Giulio Cesare. E’ successo intorno alle 3.30 di giovedì. Il centauro secondo la ricostruzione della polizia municipale stava viaggiando in direzione della periferia di Torino.

Lo schianto alla rotonda

All’altezza della rotonda di Lungo Stura Lazio ha perso il controllo della moto ed è caduto.

La moto è schizzata via sull’asfalto. Per il centauro non c’è stato nulla da fare. E’ morto sul colpo.

Il pedone travolto da una moto pirata camminava sull’Aurelia. Si chiama Alessio Zanetti. Dopo l’urto, il motociclista si sarebbe fermato ma, invece di soccorrere il ragazzino, ha raccolto i pezzi dello scooter che erano caduti e poi è ripartito.

Frequentava il liceo Repetti

La vittima stava tornando a casa dopo la scuola. Frequentava la quinta ginnasio del Liceo classico Repetti, era appena sceso dal pullman che tutti i giorni lo portava a casa a Battilana.

Una moto, uno scooter di grossa cilindrata, che proveniva da Sarzana verso Massa lo ha travolto prendendolo di spalle e facendolo volare per qualche metro.

Dal violento urto Alessio Zanetti ha colpito la testa sul selciato e non ha più ripreso i sensi.

 


Tags :