Odissea per 180 passeggeri Ryanair: quasi 48 ore da Marrakesh a Bergamo

  • blog notizie - Odissea per 180 passeggeri Ryanair: quasi 48 ore da Marrakesh a Bergamo

Si è risolta con un ritardo di un giorno e mezzo l’odissea dei 180 passeggeri del volo Ryanair FR8847 in partenza da Marrakech per Bergamo Orio al Serio. Sarebbero dovuti partire con un volo alle 6 e 30 del mattino di domenica, e invece sono rimasti a terra fino al primo pomeriggio di lunedì. L’arrivo per le 17.30 in Italia.

Il fatto

Tutto era cominciato alle 4 del mattino di domenica, circa due ore prima del decollo, all’aeroporto Menara di Marrakech. Di li è iniziata un’attesa lunghissima e con poche spiegazioni da parte della compagnia irlandese, come hanno denunciato molti passeggeri inviando decine di post e commenti sui social.

All’inizio si è parlato di “Problemi tecnici”, come aveva spiegato a un certo punto il personale di terra. Alle 15 di domenica la situazione sembrava risolta. I passeggeri erano stati imbarcati su un aereo arrivato dall’Italia nel primo pomeriggio, ma poi era arrivato un altro stop: tutti di nuovo a terra e la spiegazione, ancora una volta era quella del “guasto tecnico”.

I passeggeri hanno trascorso la notte in un albergo e si sono presentati al check la mattina dopo mattina, sicuri di imbarcarsi all’alba. E invece è arrivato un ennesimo stop, senza spiegazioni.

Class action dei passeggeri

“Non ci dicono nulla, non ci imbarcano e siamo ancora qui, dopo una giornata passata in attesa”, aveva detto Fabiana M., tra i 180 passeggeri in attesa a Marrakech.

I passeggeri intanto si stanno organizzando, raccoglimento dati e numeri di telefono per intraprendere una class action nei confronti della compagnia low cost che a loro dire non li avrebbe assistiti e soprattutto non li avrebbe tenuti al corrente di tutto quel che sta succedendo.

La dichiarazione della compagnia

“La partenza del volo da Marrakech a Milano Bergamo del 21 maggio ha subito un ritardo a causa di un minimo inconveniente tecnico dell’aeromobile. I passeggeri hanno ricevuto buoni ristoro e sistemazione in hotel per la notte. Gli ingegneri di Ryanair hanno riparato il guasto e ripristinato l’operatività del velivolo, che partirà a breve per Milano Bergamo. Ryanair si scusa sinceramente con tutti i clienti coinvolti nel ritardo del volo”.


Tags :