Coppia uccisa all’interno della loro profumeria: forse una vendetta

  • blog notizie - Coppia uccisa all’interno della loro profumeria: forse una vendetta

Omicidio a San Severo vicino Napoli. Una coppia di coniugi è stata uccisa questa mattina. Marito e moglie sono stati trovati morti all’interno di una profumeria. Una o più persone avrebbero fatto irruzione all’interno del negozio gestito dalla coppia, centrando a colpi di mitragliatrice le vittime. Lui si chiamava Nicola Salvatore, di lei ancora non è stata resa nota l’identità.

La polizia sta eseguendo i rilievi tecnici per cercare il movente dell’agguato e eventuali tracce di chi ha sparato. Gli investigatori, che non escludono alcuna ipotesi, starebbero anche vagliando alcune testimonianze.

Pochissime le informazioni al momento trapelate: i corpi senza vita dei coniugi sono stati trovati all’interno dell’attività commerciale, dove sono arrivati gli agenti del commissariato cittadino e della squadra mobile della questura di Foggia, che seguiranno le indagini del caso. Non si esclude che l’accaduto possa essere collegato ad altri fatti di sangue messi a segno a San Severo negli ultimi mesi.

Il movente della vendetta

Le indagini della squadra mobile e del commissariato privilegiano, rispetto alla pista della rapina, l’ipotesi di un possibile collegamento del duplice omicidio di oggi con un assassinio avvenuto nell’ottobre del 2016 sempre a San Severo. Il figlio minorenne delle vittime è accusato dell’omicidio di un 17enne avvenuto nel settembre 2016.


Tags :