Ritirate le penne rigate dagli scaffali: tracce di soia non dichiarate

  • blog notizie - Ritirate le penne rigate dagli scaffali: tracce di soia non dichiarate

Ritirate dagli scaffali le penne rigate della Lidl. Causa della decisione sarebbero tracce di soia non dichiarate nell’etichetta della pasta. Lidl ha così ritirato tutte le penne rigate, visto che potrebbero causare problemi a chi è allergico.

La marca della pasta ritirata è la “Combino”, le decisione riguarda i pacchi da un chilogrammo. È pasta di semola di grano duro prodotto da Pasta Zara Spa nello stabilimento di Rovato (BS). Il lotto che è stato richiamato è il numero L701508(B), caratterizzato da EAN 2005 8012 con data di scadenza 12/04/2019.

Il prodotto, precisa Lidl, è in commercio solo in Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Veneto. Pasta Zara ha avvertito i consumatori tramite un comunicato ufficiale: “A scopo precauzionale, Pasta Zara invita i consumatori allergici alla soia a non consumare il prodotto e a riportarlo al punto vendita per il rimborso, anche senza presentazione dello scontrino. Tutte le persone che non sono allergiche alla soia possono invece consumare il prodotto”.


Tags :