Trovato morto il ciclista scomparso a Conco: si indaga sulle cause

  • blog notizie - Trovato morto il ciclista scomparso a Conco: si indaga sulle cause

È stato ritrovato morto il ciclista scomparso lunedì in provincia di Vicenza. Riporta la notizia Il Corriere veneto. Era sparito nei pressi del comune di Conco, sull’Altopiano dei sette comuni, durante un giro in bici. Tre ciclisti hanno avvistato il corpo e chiamato i soccorsi.

Si chiamava Roberto Brotto. Era originario di Cittadella e aveva 50 anni. Erano le 11,00 di mattina di martedì, quando tre ciclisti di passaggio visto la salma dell’uomo in una scarpata in Val Ceccona. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i volontari del soccorso alpino e i carabinieri forestali.

I carabinieri di Lusiana, altro comune dell’Altopiano, indagano sulle cause dell’incidente. Possibile che il ciclista sia stato investito da un’auto pirata che è scappata senza soccorrerlo o dopo aver constatato la morte dell’uomo. Il sospetto nasce dalla presenza di un frammento di specchietto retrovisore sul luogo della tragedia. Anche i segni sul corpo della vittima sembrano accreditare l’ipotesi dell’incidente stradale.

Le ricerche proseguivano da lunedì

Già da lunedì sera, gli investigatori hanno setacciato la località di Lebele, dove il cinquantenne aveva agganciato l’ultima volta prima della morte la linea telefonica. La famiglia aveva dato l’allarme dopo che Roberto non era rientrato per pranzo. Non riuscendo a contattarlo telefonicamente, aveva dato l’allarme alle forze dell’ordine.


Tags :