Barbareschi violentato a 7 anni: “Mia mamma disse.. allora ti piaceva”

Barbareschi violentato a 7 anni: “La mamma disse.. allora ti piaceva” – Luca Barbareschi é stato ospite di Maurizio Costanzo ed ha raccontato alcuni dettagli particolari nel rapporto con la madre.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Barbareschi violentato a 7 anni: “La mamma disse.. allora ti piaceva”

Ecco come ha esordito:

“Aveva un carattere terribile, ma la ringrazio Avevo 6 anni, una mattina è venuta e mi ha detto: ‘Divorzio’. Io non capivo cosa volesse dire e lei ha aggiunto: ‘La Sacra Rota ha fatto tutto’. Io ho pensato a una ruota enorme che divideva in due tutta la famiglia. Poi mi ha detto che sarebbe andata a Roma con mia sorella. ‘E io?’ E lei mi fa: ‘Eh caz**, non è che andiamo tutti a Roma adesso’. È andata via e non è più tornata”.

Poi prosegue ancora:

“Quando andò via mi regalò un romanzo. Quando parlava con me si annoiava, era una donna colta ma un po’ distratta. Pensava ad altro, non gliene fregava niente. Allora mi dava dei libri e mi diceva ‘Tieni, leggi’. Una volta per sbaglio mi diede una coltellata sul sopracciglio. Le dissi che sanguinavo e rispose: ‘Metti il nastro adesivo e leggi ‘Incompreso’ così la smetti di lamentarti’. Quando se ne andò di casa, invece, mi disse ‘Leggi ‘Cent’anni di solitudine’ ti piacerà”.

Infine ha poi raccontato come la madre sia venuta a conoscenza degli abusi da lui subito da piccolo. La donna lo avrebbe scoperto leggendo il libro del figlio e, stando al suo racconto, avrebbe reagito cosí:

“‘Cos’è sta storia che andavi con gli uomini quando eri piccolo?’ e io: ‘Veramente mamma avevo 7 anni, sono stato violentato’. Lei continuò cosí: ‘Sì ma c’è scritto per tre anni e allora ti piaceva, non rompere i cogl*** via’”.