Il premier canadese Trudeau ad Amatrice, abbraccio col sindaco

  • blog notizie - Il premier canadese Trudeau ad Amatrice, abbraccio col sindaco

Justin Trudeau è atterrato ad Amatrice. Il presidente del Canada è andato a “portare l’amicizia del popolo canadese” al popolo colpito dal terremoto. Trudeau ha abbracciato il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, che gli ha detto: “Ti aspetto ancora qui, mi raccomando”. “Non preoccuparti, so quello che devo fare”, ha risposto il premier canadese, andando via in elicottero.

“Sono qui per dimostrare l’amicizia con il popolo italiano. La comunità italo-canadese, ma tutta la popolazione canadese, è stata molto colpita da quanto successo qui e vogliamo esprimere vicinanza”, ha dichiarato Trudeau.

Il premier cadanese ha salutato uno ad uno i volontari e la persone presenti, insieme alla moglie Sophie. Per loro, a pranzo, sono state proposte due varianti di pasta all’amatriciana e una confezione omaggio con i prodotti locali e un ricettario con i piatti tipici del Lazio.

Le parole di Angelino Alfano

Il ministro degli esteri, Angelino Alfano, commenta: “È un gesto di grande vicinanza da parte di un popolo fratello con cui abbiamo un’amicizia profonda e che aiuterà le nostre comunità colpite dal terremoto. L’Italia è grata ai canadesi per la loro generosità nel fornire fondi per aiutare l’italia centrale dopo il terremoto. Ad Amatrice con il premier canadese Justin Trudeau: tracce di vita fra detriti e polvere. Emozione e rinnovato dolore. Credo nella forza della vita. Qui, ad Amatrice, uomini che aiutano altri uomini ne sono l’esempio”.


Tags :