Classifica stipendi 2017: tra dirigenti e operai scarto del 434%

  • blog notizie - Classifica stipendi 2017: tra dirigenti e operai scarto del 434%

Arriva la classifica degli stipendi in Italia per categorie di lavoratori relativa al 2017. A renderla nota l’OD&M Consulting, azienda che si occupa di risorse umane. L’azienda ha realizzato il XXIII Rapporto sulle retribuzioni in Italia, analizzato la retribuzione totale annua dei dipendenti.

Il più ricco e il più povero

Lo stipendio più alto è quello del direttore commerciale, con 125.880 euro l’anno, mentre i meno ricchi sono gli elettricisti che in un anno guadagnano 23.543 euro.

Confrontando i dati si scopre che il primo riesce a guadagnare il 434% rispetto al secondo, con uno stipendio cinque volte superiore.

Aumento medio degli stipendi

Secondo il rapporto, tra il 2015 e il 2016 si è registrato un sensibile aumento degli stipendi in Italia. Tutte e quattro le categorie di lavoratori hanno visto crescere i propri guadagni: +1,1% per i dirigenti e gli operai, +2,1% per gli impiegati e +3,1% per i quadri.

 

La classifica stipendi Italia 2017 ci dice anche che impiegati e operai si trovano allo stesso livello retributivo.

Un addetto del call center ha infatti una busta paga annua pari a 23.853 euro, superando di pochissimo la retribuzione degli elettricisti.

Gap di genere

Secondo il rapporto, esiste ancora un gap evidente tra gli stipendi degli uomini e quelli delle donne fra 9 e 13%.

La differenza negli stipendi fra uomo e donna continua ad esserci ed è fra il 9 e il 13%, in aumento fra quadri e impiegati e in leggera diminuzione fra operai e dirigenti.

I banefit

La ricerca ha preso in esame anche i benefit che l’azienda concede ai dipendenti. Benefit che vanno dal telefonino al rimborso spese sino all’auto aziendale.

Per i dirigenti questi benefici valgono ben 22.481 euro, andando ad aumentare uno stipendio già piuttosto alto. C’è il direttore commerciale che guadagna il 40% in più del responsabile amministrazione e controllo (classifica degli stipendi dei dirigenti). Oppure il responsabile vendite che intasca il 41,4% in più dell’analista programmatore (tra i quadri). E ancora: il capo reparto produzione che prende il 91,8% in più dell’addetto al call center (impiegati). Infine: il capo squadra manutenzione che guadagna il 45,8% in più dell’elettricista (operai).

 

 


Tags :