Bimbo di 6 anni muore di congestione in piscina: oggi l’autopsia

  • blog notizie - Bimbo di 6 anni muore di congestione in piscina: oggi l’autopsia

Si svolgerà oggi l’autopsia sul corpo del bambino morto sabato per una probabile congestione. Il bimbo di 6 anni è deceduto in piscina, la causa della morta non è ancora certa. È successo a San Zeno, in provincia di Arezzo. Dopo l’autopsia, il corpo verrà restituito alla famiglia.

Il suo amichetto, presente al momento della tragedia, ha cercato di salvarlo con grande coraggio, riuscendo a tirarlo fuori dalla piscina. Il bimbo era un piccolo pakistano di 6 anni. È spirato prima dell’arrivo in ospedale, tramite elisoccorso, al Meyer di Firenze.

Il padre e la madre dell’amichetto li osservavano da lontano, poi hanno sentito delle grida, sono accorsi sul posto e hanno trovato il piccolo Ateed disteso privo di sensi a bordo piscina. I padroni di casa hanno chiamato il 118 e il 113. Nel frattempo hanno provato a salvare il bimbo tramite respirazioni bocca a bocca e massaggi cardiaci. Poi, hanno deciso di non aspettare l’ambulanza: si sono messi in macchina e sono corsi verso l’ospedale. Per strada hanno incrociato il mezzo di soccorso, sui cui è stata caricato il bimbo, poi caricato su un elisoccorso. Tutto ciò, però, non è servito a nulla, Ateed è arrivato in ospedale già morto.

Probabile che il bimbo non abbia aspettato abbastanza tempo per farsi il bagno dopo mangiato. Oggi le cause della morte verranno chiarite da un’autopsia.


Tags :