Morto a 7 anni per otite curata con omeopatia, autopsia: “Encefalite”

  • blog notizie - Morto a 7 anni per otite curata con omeopatia, autopsia: “Encefalite”

Francesco sarebbe morto per encefalite. Lo rivelano i risultati dell’autopsia di Francesco, il bimbo di 7 anni di Cagli morto nell’ospedale pediatrico “Salesi” di Ancona per le complicanze di un’otite bilaterale curata a domicilio a base di preparati omeopatici.

L’esame autoptico è stato disposto dalla Procura di Urbino ed è stato effettuato dal medico legale, Mauro Pesaresi.

Infezione causata da germe

Piangono tutte le Marche, come l’Italia intera. Il piccolo sarebbe morto per un’infezione scatenata da un germe.

Sono state acquisite le cartelle cliniche del bimbo anche per valutare se i prodotti omeopatici erano adatti ad affrontare la situazione.

Francesco sarebbe morto per una «cessazione irreversibile delle funzioni cerebrali», spiegano i medici.

All’origine dell’infiammazione che ha compromesso le funzioni cerebrali del bambino ci sarebbe un batterio non ancora identificato. Non un virus, che non sarebbe comunque stato debellato da un farmaco antibiotico.


Tags :