Tiger Woods arrestato per guida in stato di ebrezza

  • blog notizie - Tiger Woods arrestato per guida in stato di ebrezza

Il campione di golf  Tiger Woods è stato arrestato in Florida, a Jupiter, per guida in stato di ebbrezza. Il campione, 41 anni, è stato fermato con l’accusa di “driving under influence”. Sarebbe stato rilasciato su cauzione circa tre ore e mezza dopo il suo arrivo in carcere.

La difesa di Woods

Woods attribuisce il suo arresto a una “reazione inattesa” di una medicina che gli era stata prescritta. “Capisco la gravità di ciò che ho fatto e mi assumo piena responsabilità per le mie azioni, ma voglio che la gente sappia che non è una questione di alcool – spiega. Quello che è accaduto è stata una reazione inaspettata a dei farmaci prescritti. Non mi rendevo conto che il mix di medicine mi avesse colpito così forte”.

Problemi alla schiena

Il campione negli ultimi anni ha sofferto diversi infortuni alla schiena. E stato sottoposto a un ultimo intervento chirurgico, il quarto dal 2014, lo scorso 19 aprile. La scorsa settimana, sul suo sito personale, ha fatto sapere di non avere alcuna intenzione di ritirarsi dall’attività agonistica.

Woods, che fin qui ha vinto quattordici major (l’equivalente degli slam del tennis), è ancora convinto di potersi affermare come il più grande di tutti i tempi superando il record di diciotto titoli di Jack Nicklaus. Che vinse il suo ultimo a 46 anni. Dopo l’operazione alla colonna di aprile molti lo davano per finito, ma pochi giorni fa Tiger Woods aveva detto di non essersi mai sentito tanto bene in vita sua, di essere deciso a partecipare ancora ai grandi tornei, dopo una convalescenza durata sei mesi.


Tags :