Tredicenne scomparsa dopo la piscina, ritrovata nel catanese

  • blog notizie - Tredicenne scomparsa dopo la piscina, ritrovata nel catanese

Dalle 19:00 di ieri sera non si avevano più notizie di una tredicenne di Siracusa. La ragazza si trovava alla Cittadella dello Sport, dove pratica nuoto sincronizzato, quando all’improvviso è scomparsa nel nulla. Le amiche hanno provato prima a cercarla in palestra e poi a contattarla, trovando il telefono spento. Pochi minuti fa è arrivata dalla Polizia di Stato la conferma del suo ritrovamento a Partenò, in provincia di Catania.

Sono state ore di preoccupazione e grande angoscia per Marika, questo il nome delle ragazza scomparsa. Sui social era subito partita la condivisione della descrizione e dei particolari che avrebbero potuto favorire il ritrovamento.

Le ricerche

Alla Cittadella dello Sport di Siracusa, ieri sera, sono arrivate le forze di polizia, che hanno setacciato la struttura senza riuscire a trovare Marika. Si è cercato di capire se c’erano testimoni, che avessero visto la ragazza allontanarsi dalla piscina da sola o in compagnia. Pare che invece che Marika sia arrivata volontariamente a Paternò, dove vivono i genitori naturali.

Capelli scuri e un borsone fucsia

Erano scattate subito le ricerche, con la diffusione dei particolari della descrizione fisica di Marika, partita sui gruppi di nuoto della piscina: Capelli scuri e mossi. L’ultima volta che è stata vista indossava una maglietta blu scuro e dei jeans strappati.

Tags :