Russiagate, Flynn al senato per provare la sua innocenza

  • blog notizie - Russiagate, Flynn al senato per provare la sua innocenza

L’ex consigliere della sicurezza nazionale Micheal Flynn trasmetterà i documenti dalle sue attività al comitato di intelligence del senato. L’ex consigliere per la sicurezza nazionale del presidente statunitense Donald Trump, vuole facilitare la possibilità di un prolungato legame giuridico sulla sua collaborazione con l’inchiesta Russiagate.

Flynn, la prossima settimana, inizierà a trasmettere i documenti richiesti dagli investigatori del senato e alcuni documenti personali. I documenti richiesti erano stati citati come prova di un’intrusione della Russia nelle elezioni del 2016. I plichi riguardano due società controllate da Mike Flynn, entrambe chiamate Flynn Intel Group.

L’ex consigliere si era dimesso a metà febbraio dopo il caos mediatico scaturito dai suoi contatti con i funzionari russi. Ora è al centro di molte delle domande dell’indagine FBI e come tramite di presunte interferenze russe nelle elezioni del 2016.

Flynn vorrebbe una potenziale immunità in cambio della sua testimonianza, ma il Congresso ha finora rifiutato la richiesta.

 


Tags :