Allarme Blue whale, tre casi sospetti a Milano

  • blog notizie - Allarme Blue whale, tre casi sospetti a Milano

Allarme Blue Whale sempre più vivo in Italia. Il “gioco del suicidio” che porta gli adolescenti ad autolesionarsi ed uccidersi, nato in Russia, pare stia facendo vittime anche nella nostra nazione. Dopo il caso avvenuto nel livornese, tre episodi sospetti anche a Milano.

La polizia postale sta analizzando decine di casi. Anche la procura minorile ha aperto più di una decina di fascicoli per verificare che alcuni minorenni siano meno dei “curatori”.

L’allarme dei carabinieri

In una scuola superiore di Milano due studenti si sono tolti la vita, un terzo si è lanciato nel vuoto ma senza riuscire nell’intento. Non si ha la certezza di legami con la “blue whale”. Il comandante dei carabinieri dichiara che “è stata costituita una squadra ad hoc di investigatori per effettuare il monitoraggio e l’analisi su base regionale, per studiare il fenomeno e individuare i soggetti a vario titolo coinvolti. Vige la necessità di non creare situazioni di ingiustificato allarme si invitano i genitori a segnalare tempestivamente alle stazioni dei carabinieri o presso un qualsiasi ufficio di polizia situazioni di specifico interesse. Servono iniziative informative rivolte ai giovani, con la creazione di ‘Blue Box’ per raccogliere i loro disagi”.


Tags :