Ilaria D’Amico in lacrime a Cardiff, Buffon: “Non ne gira mai una bene”

Ilaria D’Amico in lacrime a Cardiff, sul viso di Buffon un sorriso amaro – Ilaria D’Amico, la compagna di Gigi Buffon, ha seguito la partita al fianco di Lapo Elkann. La finale ha visto trionfare un Real Madrid di forza superiore. Una squadra che nel secondo tempo ha cambiato marcia lasciando la Juventus indietro.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Ilaria D’Amico in lacrime a Cardiff, sul viso di Buffon un sorriso amaro

La delusione della Juve non cancella una stagione molto positiva per la squadra. Una delusione costante, quasi una condanna, che dura ormai da tre anni per i giocatori bianco neri. Probabilmente la squadra, nonostante la stagione favorevole, non é ancora al livello di grandi squadre come il Real Madrid.

La fidanzata di Gigi Buffon ha seguito con ansia la finale di Champions. Alla fine della partita, conclusasi per 4 a 1 a favore del Real, non ha retto ed é scoppiata in lacrime. Delusione tremenda per la Juve che ancora una volta deve inchinarsi. L’ultima volta davanti al Barcellona, oggi davanti al Real. Quello che fa male é la dimensione della sconfitta e soprattutto il crollo nel secondo tempo della squadra Bianco Nera che avrebbe potuto portare a casa la vittoria.

Una delusione molto amara soprattutto per Buffon. Gigi dichiarava qualche giorno fa in una intervista:

“A 39 anni non avró ancora molte opportunitá”

Purtroppo per lui il sogno non si é potuto realizzare. Dal campo sono solo sorrisi amari, la fidanzata invece, scoppia in un pianto. Potrá riprovarci l’anno prossimo. Ecco il commento a caldo del portiere della Juve subito dopo la fine della partita.

“Una grande delusione perché pensavamo di aver fatto tutto il necessario per poter arrivare a giocarci la finale e poter finalmente vincerla. Penso abbiamo fatto un grande primo tempo nel quale abbiamo fatto il primo gol e poi…non ne gira mai una bene, quello dispiace, per arrivare a vincere questa coppa forse in alcuni momenti bisognerebbere essere piú forti delle avversitá. Secondo me abbiamo fatto un grande primo tempo, ottimo approccio per non dare vantaggi a loro, poi abbiamo corso tantissimo, probabilmente non siamo riusciti a concretizzare il vantaggio. Questo é l’unico dispiacere. La loro classe e la loro forza ed attitudine a vincere queste gare si é vista. Hanno vinto meritatamente. È normale che non possa non esserci qualche rimpianto”


Tags :