Afghanistan: bomba a Kabul, almeno 18 morti

  • blog notizie - Afghanistan: bomba a Kabul, almeno 18 morti

Sono tre i kamikaze entrati in azione a Kabul, in Afghanistan mentre era in atto il funerale per Mohammad Salem Izedyar, figlio di un senatore e uno dei cinque manifestanti che ieri hanno perso la vita in scontri con la polizia nella capitale afghana. Il bilancio delle vittime della triplice esplosione, aggiornato dal ministero della Sanità, parla di almeno 20 morti e 87 feriti.

La dinamica dell’attentato

L’attentato si è verificato verso le 15.15 ora locale nel cimitero della zona di Khair Khana. Al funerale partecipavano anche il chief executive Abdullah  e il ministro degli Esteri facente funzioni Salahuddin Rabbani, oltre a numerosi deputati. Un parlamentare è stato ferito. Abdullah è rimasto illeso nell’attentato, Rabbani ha condannato l’attacco.

L’allarme di Emergency

“La tensione in città è molto alta – dice Dejan Panic, coordinatore del Programma Emergency in Afghanistan – non sappiamo cosa dobbiamo aspettarci ancora. In questi mesi, la situazione ha continuato a peggiorare e anche nella capitale la sicurezza non è garantita. L’ospedale è sempre pieno e non c’è tregua per nessuno”. Risale solo a mercoledì scorso uno degli attentanti più devastanti avvenuti in città: l’esplosione di un camion cisterna nel quartiere delle ambasciate, che ha causato 90 morti e più di 400 feriti.

In tre mesi 2.200 tra uccisi e feriti. La grave situazione in Afghanistan è riportata anche dall’ ultimo rapporto di Unama, la missione delle Nazioni Unite in Afghanistan, secondo il quale nel corso del primo trimestre 2017 sono stati uccisi o feriti oltre 2.200 civili. Kabul è la città che ha registrato più vittime, a causa soprattutto degli attacchi suicidi.

Talebani: “Noi non c’entriamo”

Al momento, nessuno ha rivendicato l’attacco, mentre i talebani hanno diffuso una nota in cui negano di essere coinvolti. Tramite il loro portavoce, Zabihullah Mujahid, attribuiscono la responsabilità a fazioni rivali vicine al governo. L’attentato è avvenuto a tre giorni di distanza da un altro realizzato nella capitale afghana con una autobotte imbottita di esplosivo che ha avuto un bilancio di 90 morti e oltre 400 feriti.


Tags :