Attentato a Londra, pulmino investe la folla: uccisi i terroristi

  • blog notizie - Attentato a Londra, pulmino investe la folla: uccisi i terroristi

Un furgone bianco ha investito venti persone sul London Bridge, nel centro di Londra. La Bbc comunica che si contano sette morti e 36 feriti, di cui 21 in condizioni gravi. L’Isis ha rivendicato l’attentato. La dinamica ricorda l’attacco terroristico di qualche settimana fa a Westminister. Dodici persone sono state arrestate. Dopo pochi istanti, un altro attacco al Borough Market, a poca distanza dall’attentato principale.

Notizie contrastanti dai media britannici

C’è ancora incertezza e pochi dettagli sulle notizie riportate. Un pulmino, alla velocità di 80 chilometri orari, ha travolto una folla di pedoni. Dopodiché, i tre uomini all’interno del mezzo sono scesi dalla vettura e hanno ferito a coltellate alcune persone. Si è parlato anche di spari, ma non è chiaro se provenissero dagli stessi attentatori o meno. La polizia si è subito recata sul posto, alcuni elicotteri stanno effettuando una caccia all’uomo. Tutti e tre i terroristi sono stati uccisi.

Gli uomini, a bordo del furgone, si sono recati nella zona del Borough Market, dove hanno accoltellato alcune persone. La polizia è intervenuta ed ha aperto il fuoco. Lo riporta la Bbc, ma non ci sono al momento notizie certe sui feriti ed eventuali morte. Disordini anche nei pressi del Vauxhall Bridge, ma per disordini civili.

La polizia ha confermato che ci siano state delle vittime a London Bridge. Diversi media britannici riferiscono che è stato ritrovato un van bianco con chiari “segni di un incidente” vicino al Borough Market. Altri riferiscono che il pulmino sia stato abbandonato sullo stesso London Bridge.

Metropolitane chiuse

Le metropolitane sono state chiuse. Scotland Yard ha chiesto alla gente di non avvicinarsi all’area di London Bridge. I residenti della zona intorno al London Bridge hanno offerto ospitalità a chi è rimasto coinvolto nell’attentato.


Tags :