Terrorismo, Trump si fa pubblicità sfruttando la tragedia di Londra

  • blog notizie - Terrorismo, Trump si fa pubblicità sfruttando la tragedia di Londra

Donald Trump non perde occasione per far pubblicità alla propria campagna anti-musulmani. In occasione dell’attentato di Londra avvenuto sabato, quando ancora nessun sito d’informazione attribuiva l’incidente a un’organizzazione terroristica, ha condiviso su Twitter il post del Drudge Report, che parlava di “paura di un nuovo attacco terroristico”. Tutto ciò, proprio mentre la polizia britannica chiedeva cautela e la diffusione delle sole informazioni confermate.

Il tweet della Nbc Nightly news

L’account di Nbc Nightly news sottolinea la mancanza di rispetto di Trump, dichiarando: “Il presidente Trump sta usando Twitter per condividere notizie su quel che sta accadendo a Londra. Non diffondiamo le sue informazioni perché non sono confermate”.

Le risposte di Trump

Il magnate americano risponde: “Dobbiamo essere intelligenti, vigili e duri. I giudici devono restituirci i nostri diritti. Ci serve il divieto di viaggio come ulteriore livello di sicurezza!”. Il riferimento è al “no muslim ban” con cui il presidente americano ha vietato l’ingresso dei cittadini dei paesi a maggioranza musulmana negli Usa. La sentenza era stata bloccata ed il numero uno americano promette di ricorrere alla Corte suprema.

Sempre via Twitter, il presidente statunitense ha scritto parole istituzionali di solidarietà e vicinanza al popolo britannico. Ieri sera Trump ha ricalcato la questione: “Questo spargimento di sangue deve finire. Questo spargimento di sangue finirà. Da presidente, farò tutto il necessario per impedire che questa minaccia si estenda fino alle nostre sponde”.


Tags :