Colpo alla camorra tra Scampia e Secondigliano: oltre venti arresti

  • blog notizie - Colpo alla camorra tra Scampia e Secondigliano: oltre venti arresti

Operazione contro la camorra portata a termine della Polizia e della Guardia di finanza in particolare contro i clan Di Lauro e Vinella Grassi a Napoli: decine di agenti del Servizio centrale operativo (Sco) e della squadra mobile e i finanzieri del Gico di Napoli stanno eseguendo oltre venti ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip del capoluogo partenopeo al termine di un’inchiesta della Dda. Il blitz è scattato in particolare a Scampia e Secondigliano.

I reati contestati

Nei confronti degli arrestati i reati ipotizzati vanno, a vario titolo, dall’associazione finalizzata al traffico di droga al tentato omicidio pluriaggravato, dall’estorsione al favoreggiamento e alla detenzione illegale di armi. Le indagini hanno riguardato la pericolosa alleanza tra i clan di spicco della camorra napoletana, Di Lauro e Vinella Grassi, che tra il 2012 ed il 2014, in corrispondenza della “terza faida di Scampia”, hanno realizzato una vera e propria joint venture nel narcotraffico.

 

I poliziotti del Servizio Centrale Operativo e della Squadra Mobile di Napoli ed i finanzieri del GICO – Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 27 persone, tutte coinvolte con la camorra per reati diversi.

I reati ipotizzati vanno dall’associazione di stampo mafioso all’associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, al tentato omicidio pluriaggravato, alle estorsioni, al favoreggiamento, alla detenzione e al porto illegale di armi.


Tags :