Curdi e siriani per riconquistare Raqqa: iniziata la grande battaglia

  • blog notizie - Curdi e siriani per riconquistare Raqqa: iniziata la grande battaglia

Milizie curdo-siriane sostenute dagli Stati Uniti hai lanciato la battaglia finale per la riconquista di Raqqa, roccaforte dell’Isis nel nord della Siria.

Raid per facilitare l’avanzata

Fonti affermano che l’attacco curdo-americano avviene  sul lato orientale della città. I raid aerei compiuti ieri dalla Coalizione anti-Isis guidata dagli Usa su Raqqa hanno ucciso almeno 12 civili, secondo quanto riferito dall’agenzia governativa siriana Sana e dall’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), vicino alle opposizioni. La campagna di bombardamenti aerei e di artiglieria si è intensificata negli ultimi giorni proprio per facilitare l’avanzata delle forze curdo-siriane.

La Grande battaglia

“Dichiariamo oggi l’inizio della Grande battaglia per liberare la città di Raqqa, la cosiddetta capitale del terrorismo e dei terroristi”, ha detto ai giornalisti dal villaggio di Hazima a nord di Raqqa, Talal Sello, portavoce delle Sdf. Le Forze democratiche siriane sono impegnate da mesi in un assedio dei combattenti dell’Isis – asserragliati all’interno della loro roccaforte – dopo essere riusciti ad arrivare a pochi chilometri da Raqqa da nord, est e ovest.
Continuano intanto a registrarsi molte vittime tra i civili: un raid aereo della coalizione guidata dagli Usa avrebbe colpito un edificio scolastico che ospitava famiglie di sfollati. Il bombardamento sulla scuola ‘Intifada’, trasformata da tempo in centro di accoglienza di senza tetto, sarebbe avvenuto nel quartiere orientale di Mashlab, interessato da stamani dall’offensiva.


Tags :