Tutte le novità di iOS 11: un file manager e Siri sempre protagonista

  • blog notizie - Tutte le novità di iOS 11: un file manager e Siri sempre protagonista

Il sistema operativo iOS 11 arriverà in autunno e accompagnerà sul mercato il nuovo iPhone.  Il nuovo sistema operativo girerà su iPhone e iPad, e sarà caratterizzato da una componente che indica un forte cambiamento in casa Apple: il multitasking. Vediamo nel dettaglio cosa cambierà per i possessori di un iPhone.
Con iOS 11 Apple introduce una nuova piattaforma per aiutare gli sviluppatori a creare esperienze AR di alta qualità per iPhone e iPad utilizzando la fotocamera, i processori e i sensori di movimento integrati nei dispositivi. La piattaforma si chiama ArKit e consente agli sviluppatori di sfruttare le più recenti tecnologie di computer vision per realizzare contenuti virtuali dettagliati da sovrapporre a scene reali per offrire esperienze di gioco interattive, esperienze di shopping più coinvolgenti, esperienze di design industriale e tanto altro.

In arrivo un file manager

Il sistema operativo mobile di Cupertino presente sugli iPhone e gli iPad riceverà in autunno un file manager, ovvero un’app dedicata per la gestione dei file presenti all’interno del dispositivo. Una funzionalità semplicissima, ma mai concessa dai vertici Apple nel nome della sicurezza.

L’approccio di Apple con la nuova app File sarà di tipo “chiuso”, il che non è necessariamente un male. Apple non darà la possibilità di spulciare fra i file di sistema, ma con iOS 11 sarà possibile riunire in un’unica schermata tutti i file che custodiamo su iCloud Drive e sui servizi di cloud storage di terze parti, come Dropbox o Box. Non mancherà naturalmente la possibilità di gestire alcune tipologie di file presenti in locale sul terminale.

Siri “quasi umano”

Siri beneficerà di software di intelligenza artificiale e le nuove voci (maschili e femminili) saranno più naturali ed espressive. Apple ha lavorato molto all’intonazione, all’accento e al ritmo. Inoltre, è prevista la traduzione vocale di parole e frasi inglesi in cinese, francese, italiano, spagnolo o tedesco. Inoltre, l’assistente virtuale imparerà a conoscere l’utente in base all’utilizzo di Safari, News, Mail, Messaggi, così da offrire risposte più immediate. Un esempio: man mano che impara gli argomenti o i luoghi preferiti degli utenti quando navigano in Safari, li suggerirà quando scrivono in Mail, Messaggi e altre app.

Foto modalità ritratto

Con iOS 11 sarà possibile scattare foto in modalità Ritratto con stabilizzazione ottica dell’immagine, flash True Tone e Hdr, per dare un tocco professionale ad ogni scatto. Inoltre, sulle Live Photos verranno introdotti nuovi effetti Loop e Rimbalzo. Anche l’area Foto diventa più intelligente, con catalogazioni molto più dettagliate (in base a luogo e volti).

Pagamenti più facili

Col nuovo sistema operativo gli utenti di Apple Pay potranno effettuare e ricevere pagamenti tra amici e parenti. Per esempio potranno inviare somme di denaro e ricevere pagamenti direttamente in Messaggi, oppure dire a Siri di pagare qualcuno utilizzando le carte di credito o debito già presenti in Wallet. Quando gli utenti ricevono un pagamento, il denaro viene accreditato sul nuovo conto Apple Pay Cash personale. Potranno utilizzare subito i soldi per pagare un amico, fare acquisti in negozi, app e sul web con Apple Pay o trasferirli da Apple Pay Cash al conto corrente.

Funzione per una guida sicura

Una funzione che aiuterà i guidatori a restare concentrati unicamente sulla strada. Si chiama “Non disturbare” alla guida. iPhone sarà in grado di riconoscere quando l’utente sta guidando e disattiverà in automatico le notifiche, così il display non si accenderà. Inoltre sarà possibile impostare una risposta automatica ai contatti nella lista preferiti, così sapranno che l’utente è al volante e non potrà rispondere finché non arriverà a destinazione.

Il multitasking

Con iOS 11 il lavoro sul multitasking sembra veramente notevole. È stato creato un nuovo dock personalizzabile che consente di accedere rapidamente da qualsiasi schermata alle app e ai documenti consultati più di frequente. Si potrà passare più facilmente da un’app all’altra o da una coppia di app attive all’altra, in Split View e in Slide Over.

L’iOS 11 è supportato da iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro 9.7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3.

 


Tags :