Bimbi intossicati alla mensa scolastica: tracce di escrementi nei cibi

  • blog notizie - Bimbi intossicati alla mensa scolastica: tracce di escrementi nei cibi

Bimbi con febbre, vomito e diarrea. È successo a Napoli dove la mensa scolastica a Napoli nelle Municipalità 8 e 4 è stata sospesa.

Escrementi nei cibi

L’ Arpac e Asl Napoli 1 Centro hanno rinvenuto tracce di bacillus cereus e colibatterinon nei pasti erogati il 9 maggio nelle scuole comunali e statali dalla ditta Sirio che contenevano «elevata carica batterica», al punto da provocare una tossinfezione con vomito e diarrea su 80 individui (soprattutto bambini, ma furono coinvolti anche alcune maestre e bidelle) di cui 2 refertati dall’ospedale Santobono-Pausilipon.

Dopo le verifiche, immediata la decisione dei presidenti Apostolos Paipais e Gianpiero Perrella di sospendere la refezione scolastica per tutelare la salute dei piccoli, almeno fino a quando non fosse fatta luce sulla vicenda «dal punto di vista scientifico cioè con dati inconfutabili».

Una sospensione che dura ancora adesso, con molte scuole che hanno autorizzato il pasto domestico ma altrettante che invece hanno dovuto cancellare il tempo pieno, con grossi disagi organizzativi sulle famiglie dei piccoli.

 

Anche a Torre del Greco

La vicenda riguarda anche Torre del Greco, città nella quale l’appalto della refezione scolastica è affidato proprio alla ditta finita nella bufera a Napoli. Il consigliere Ciro Piccirillo lancia un appello ai genitori: “Invito tutti i genitori e gli insegnanti che operano a Torre del Greco a segnalare alle Commissioni Consiliari Permanenti che si riuniscono tutti i giorni a palazzo Baronale dalle ore 08,00 alle 13,00, eventuali anomalie riscontrate a seguito del consumo dei pasti da parte dei bambini presso le scuole di Torre del Greco. Proteggiamo i nostri figli”.

 


Tags :