Spectacles, anche in Italia gli occhiali per postare quel che vedi

A breve non si indosseranno più i comunissimi occhiali da sole ma gli Spectacles, gli occhiali-telecamera che consentono di registrare brevi video da 10 a 30 secondi e di condividerli in rete in tempo reale. E poi ancora smartwatch, smartband, fitness tracker e via dicendo.

Wearable, i dispositivi “indossabili”

Sono i «wearable», i «dispositivi indossabili». Sembrano degli occhiali un pò eccentrici e sono ancora poco conosciuti in Italia. Nati in California lo scorso novembre, gli Spectacles, progettati da Snapchat, il social network dell’oblio, che conta 166 milioni di utenti, sono arrivati da qualche giorno anche nel Belpaese.

Ma come funzionano?

Si schiaccia un pulsante sulla stanghetta sinistra e si possono registrare video da dieci secondi, che possono essere condivisi su Snapchat o su qualsiasi altro social, compresa la mail. La cosa davvero simpatica è che i video hanno una forma circolare,cose se venisse postato ciò che vede realmente l’occhio umano. Poi ci si può sbizzarrire nel personalizzare i video, aggiungendo filtri, ma anche frasi ed emoticon.

Dove acquistarli?

L’acquisto, oltre che online, potrà avvenire anche attraverso dei distributori messi per strada, come quelli usati per vendere bibite. In Italia il primo sarà installato a Venezia, ma sono già stati sono previsti distributori anche in altre città. Oltre che in Italia, gli Spectacles sono sbarcati anche nel Regno Unito, Germania, Francia e Spagna.


Tags :