Agguato a Caserta: uccide a coltellate il nuovo compagno della ex

  • blog notizie - Agguato a Caserta: uccide a coltellate il nuovo compagno della ex

Era stato scarcerato due mesi fa Giovanni Calenzo, 54 anni, di Sessa Aurunca, Caserta,  l’uomo che sabato mattina ha ucciso con un coltello il nuovo compagno di sua moglie a Cellole, nel Casertano. E’ stato arrestato dai carabinieri.

La vittima è Giuseppe Capraro, 61 anni, di Cellole, piccolo imprenditore, che aveva intrecciato una relazione con la moglie di Calenzo, in fase di separazione dal marito.

L’aggressore – pregiudicato e disoccupato – era uscito lo scorso aprile dal carcere, dopo essere stato arrestato nel 2016 per stalking e maltrattamenti proprio su denuncia della sua ex moglie. Secondo quanto ricostruito, l’aggressore è andato a casa della ex,dove c’era anche il nuovo compagno, ha fatto irruzione in casa armato di due coltelli e ha colpito più volte la vittima 61enne. L’omicida era stato scarcerato due mesi fa: era stato arrestato per stalking e maltrattamenti su denuncia della ex moglie

In mattinata, intorno alle 7, Calenzo ha atteso che la coppia aprisse le finestre ed ha fatto irruzione in casa, al piano terra, armato di due coltelli da cucina. In preda a un raptus ha colpito più volte Capraro, che ha inutilmente provato a difendersi. La donna ha dato l’allarme chiamando i carabinieri, che hanno bloccato Calenzo dopo una colluttazione non lontano dal luogo del delitto. L’uomo, rimasto ferito, è stato giudicato guaribile in dieci giorni e ora è piantonato in ospedale.


Tags :