Nutella vs Delhaize sull’olio di palma: Bruxelles da ragione a Ferrero

  • blog notizie - Nutella vs Delhaize sull’olio di palma: Bruxelles da ragione a Ferrero

La Ferrero vince la battaglia legale contro Delhaize per la Nutella. La Corte d’appello di Bruxelles ha dato ragione al gruppo di Alba, capovolgendo la sentenza di primo grado, ed ha ordinato al gruppo della grande distribuzione belga di cessare la campagna sulla cioccolata spalmabile certificata «senza olio di palma».

La causa era stata intentata dalla Ferrero che accusava la campagna della società belga di essere «menzognera, ingannevole, e denigratoria» verso Nutella, che appunto, contiene olio di palma.

Alterato il comportamento dei consumatori

La nona camera della Corte d’appello di Bruxelles ha ordinato al gruppo Delhaize di interrompere la sua strategia di comunicazione sul cioccolato «senza olio di palma», pena sanzioni di 25 mila euro a violazione, fino ad un tetto massimo di un milione di euro.

La Corte belga ha invertito la decisione presa dai giudici di primo grado nel 2015, che invece dava ragione al gruppo Delhaize.

Secondo i giudici della Corte d’appello belga, Delhaize facendo credere che la propria cioccolata spalmabile fosse migliore per la salute poiché priva di olio di palma, ha in realtà alterato il comportamento del consumatore.

Impegno per produrre olio di palma sostenibile

Il gruppo evidenzia inoltre, che Ferrero viene «regolarmente citato come esempio da Greenpeace e Wwf per il suo impegno per l’olio di palma sostenibile e la lotta contro la deforestazione». La decisione della Corte d’appello di Bruxelles, conclude la nota del gruppo italiano, «contribuirà ad una corretta informazione dei consumatori belgi».

Il gruppo di Alba, fondato da Pietro Ferrero nel 1946, fattura quasi 10 miliardi di euro e ha oltre 33 mila dipendenti sparsi in tutto il mondo. I prodotti della Ferrero (merendine, praline, cioccolate, dolci) sono presenti direttamente o tramite distributori autorizzati in oltre 160 Paesi.

 

Cos’è l’olio di palma

L’olio di palla è un grasso vegetale proveniente da frutti simili a olive chiamati drupe e che vengono prodotti da diverse tipologie di palme. Dopo la loro raccolta tali frutti subiscono un processo di lavorazione che culmina nell’estrazione dell’olio. Tra i maggiori produttori di olio di palma troviamo paesi come la Malesia e l’Indonesia. Il motivo per cui è così utilizzato all’interno dell’industria alimentare è legato al fatto di essere quasi insapore e dunque in certi casi migliore del burro che invece altera il sapore dei cibi, meno costoso e più facilmente conservabile.


Tags :